Oh cane mio perché mi guardi?

Perché ti amo mia padrona!

Oh cane mio perché mi lecchi?

Perché ti amo mia padrona

Oh cane mio perché non parli?

Perché il buon Dio non mi diede la parola

Oh cane mio perché sei qui

Perché il buon Dio mi mandó da te

Oh cane mio perché non te ne vai

Perché io sono il tuo miglior amico!





Oh, my dog, why are you looking at me?


Because I love you my mistress!

Oh, my dog, why are you licking me?

Because I love you, my mistress

Oh, my dog, why don't you talk?

Because the good Lord didn't give me the word

Oh, my dog, why are you here?

Because the good Lord sent me to you

Oh, my dog, why don't you leave

Because I'm your best friend!

I want to save the life I live

and I climb mirrors

i look for you every day

and I think that's how I make you happy

in this blue and ochre turbine

but I don't know how much you play with me

i certainly enjoy you

am I amusing you?

And I dream of a new land and a new life

but I want to save the last one

I want to save the life I live

and the new life you make so sweet

in this blue and ochre turbine



Voglio salvare la vita che vivo


e mi arrampico sugli specchi

cerco te ogni giorno

e credo cosí di renderti felice

in questo turbinio azzurro ed ocra

ma non so quanto tu giochi con me

certamente ti diverto

ti diverto?

E sogno una nuova terra ed una nuova vita

ma quella precedente la voglio salvare tutta

Voglio salvare la vita che vivo

e la nuova vita che tu rendi cosí dolce

in questo turbinio azzurro ed ocra

Laudato it is


The day for joy

And it shows me what I love


Laudated it is the night because it gives me sleep

A happy sleep for loving


Laudated both my life and my life with you

my dear and I would never leave


Laudate be the sky and whoever created it

of course you, my Lord


Laudated is the death of those too much suffered

because it rests its poor limbs


Laudated both the soul flying in the sky

and he's lost near eternal

Laudato sia


Il giorno perché mi da la gioia 

E mi fa vedere ció che amo


Laudata sia la notte perché mi dá il sonno

Un sonno felice per aver amato


Laudata sia la vita che vivo con Voi 

miei cari e che non lascerei mai


Laudato sia il cielo e chi lo ha creato

certamente tu mio Signore


Laudata sia la morte di chi troppo ha sofferto

perché essa riposa le sue povere membra


Laudata sia l'anima che vola in cielo 

e si smarrisce vicino all'eterno

My happy days

 

i met them on your way

and so I can say that my day without you

it's empty

my thought is sweet

when you're close to me

and I meet you in your distant home




I miei giorni felici

 

li ho incontrati sulla tua strada

e cosí posso dire che la mia giornata senza di te

é vuota

il mio pensiero é dolce 

quando mi sei vicina

e ti incontro nella tua casa lontana

Words

Running from my heart

And they lie on you a little bit

Like butterflies

Almost without touching you

In the oblivion of this sweet world of ours

Who has no boundaries

In the silence of this unreal atmosphere

That you created with me just for game

But we live day by day

As if we were bound by an unspeakable affection



Parole


Che scappano dal mio cuore

E si posano su di te leggermente

Come farfalle

Quasi senza toccarti

Nell’oblio di questo nostro dolce mondo

Che non ha confini

Nel silenzio di questa atmosfera irreale

Che tu hai creato con me solo per gioco

Ma che viviamo giorno per giorno

Come se fossimo legati da un’indicibile affetto


If I got to Samara



If I got to Samara

i'd buy flowers

And I'd give it to you

If I got to Samara

I'd pick a little coffee

To invite you and look at you

And be with you

If I got to Samara, I'd tell you

all my joy

If I got to Samara, I'd walk with you

Near the Volga

If I got to Samara, I wouldn't let you go...



Se arrivassi a Samara


Se arrivassi a Samara

comprerei dei fiori

E te li donerei

Se arrivassi a Samara

Sceglierei un piccolo caffé

Per invitarti e guardarti

E stare con te

Se arrivassi a Samara ti direi

tutta la mia gioia

Se arrivassi a Samara passeggerei con te

Vicino al Volga

Se arrivassi a Samara non ti lascerei piú...