VOLONTA' IRRAZIONALE

Odii sovrumani
abominevoli abiezioni
torbide passioni
contemplare
e non riuscire a divincolarsi
e vivere nel fango
e odiare chi odia
incatenati dalla vita.
Illudersi di compatire
immolarsi inutilmente
versare lacrime sterili
amare ingabbiati dal serraglio dei sensi.
Combattere contro la morte
una battaglia esasperata
invocarla desiderandola con tutte le forze
protendere con spasmodica contrazione
verso l'infinito
e precipitare nel basso.
Allo stremo ridursi con l'illusione
della rassegnazione
ma risorgere come mitici animali
e sfidare il tempo in una lotta impari
cercando inutilmente nei meandri dell'esistenza
la causa della volontà irrazionale.

0 commenti: