BREZZA, VAGA BREZZA


Brezza, vaga brezza
umido riflesso
d'una pioggia di sole
occhi sognati
morti all'alba
brezza vaga brezza
che ti accarezza
grumi di sensazioni
sepolti nel tumulo dell'oblio
calici colmi di desiderio
tracannati nel silenzio di se.
L'ultimo sogno l'ho fatto ad occhi aperti
cicatrizzato ormai
avvezzo alle frecce più acuminate
capace di vagare con la mente
nel silenzio dell'atmosfera.

0 commenti: